29 novembre 2018
di Jacopo - Stampa
0 commenti

Park Ex Moi chiuso dal 27 dicembre: «Trovate soluzioni per abbonati e commercianti»

Verrà chiuso dal prossimo 27 dicembre fino al termine dei lavori il parcheggio “Ex Moi” di Via Feltre: «La situazione è impegnativa, da non sottovalutare e richiede una doverosa e puntuale comunicazione agli abbonati, ai residenti e ai commercianti di Via Feltre: da giorni stiamo lavorando a una soluzione alle problematiche che si verranno a creare per abbonati e commercianti. – spiega il Sindaco, Jacopo Massaro – Sono però circolate informazioni inesatte, anche per un eccesso di zelo, e per questo ci teniamo a far chiarezza, in attesa della comunicazione ufficiale da parte di Bellunum e del Comune, che arriverà agli interessati nei prossimi giorni». Continua a leggere →

22 novembre 2018
di Jacopo - Stampa
0 commenti

Ricognizione post-alluvione, danni per quasi 6 milioni di euro. Bilancio provvisorio tra privati e il solo patrimonio comunale

Ammonta a poco meno di 6 milioni di euro il bilancio provvisorio della ricognizione speditiva realizzata dal Comune di Belluno ed inviata alla Regione Veneto per l’attivazione del Fondo di Solidarietà Europea: scade infatti oggi il termine per l’invio a Venezia dei dati raccolti da parte di tutti gli enti pubblici.
Il conto si divide tra 4,1 milioni di euro al solo patrimonio pubblico comunale e 1,6 milioni di euro per le proprietà private. Continua a leggere →

19 novembre 2018
di Jacopo - Stampa
0 commenti

Italia Oggi, Belluno terza assoluta per qualità della vita

«Siamo chiaramente soddisfatti per aver confermato anche per il 2018 il terzo posto in questa classifica. È una riconferma importante, che ci vede primi tra le realtà a statuto ordinario: non è un caso, infatti, che la prima e la seconda posizione siano andate a province a statuto speciale che, seppur di montagna, hanno mezzi e risorse per governare il loro territorio.
Siamo i primi dei “normali”; abbiamo problematiche territoriali simili a quelle di Trento e di Bolzano, ma noi le dobbiamo affrontare con risorse nettamente inferiori. Continua a leggere →

14 novembre 2018
di Jacopo - Stampa
0 commenti

Nuovo stabilimento Unifarco a Pra’ Magri. Via libera dalla commissione urbanistica

La commissione urbanistica, riunitasi ieri sera a Palazzo Rosso, ha valutato positivamente lo studio di fattibilità per la realizzazione di un nuovo stabilimento in località Pra’ Magri, lungo Via del Boscon, vicino agli spazi un tempo occupati da Antico Cadore.
A realizzare il nuovo centro di lavorazione e ricerca sarà Unifarco, azienda leader nella produzione e ricerca farmaceutica. Continua a leggere →

25 ottobre 2018
di Jacopo - Stampa
0 commenti

Incendio in Agordino: «Elettrodotto interrato l’unica soluzione sicura»

«Il drammatico incendio che da ieri sta mettendo in ginocchio l’Agordino deve far capire una cosa: l’unica soluzione sicura è l’interramento dell’elettrodotto. Non importa se la realizzazione è più costosa: vogliamo dare un prezzo ai disagi per i cittadini e per le aziende che si sono trovate senza energia elettrica, alla paura che si vive a Taibon e Cencenighe oggi, al pericolo che hanno corso gli escursionisti?»: il Sindaco di Belluno, Jacopo Massaro, riporta al centro della discussione la sicurezza legata alla razionalizzazione dell’elettrodotto, dopo che nella giornata di ieri un albero, a causa del forte vento, è caduto sulla linea elettrica, dando il via al furioso incendio che ha distrutto la valle di San Lucano. Continua a leggere →

18 ottobre 2018
di Jacopo - Stampa
0 commenti

Bando periferie, compromesso raggiunto: «Ora via alle gare»

Un compromesso che aumenta la burocrazia per i comuni, costretti a fare da “banca” per lo Stato, ma che consente l’indizione delle gare: questo, in sintesi, il contenuto dell’accordo tra Governo e ANCI che permette la prosecuzione dei lavori del Bando Periferie.
«Possiamo certo dirci soddisfatti per una soluzione che consente la realizzazione del “Progetto Belluno”, – spiega il Sindaco di Belluno, Jacopo Massaro – ma si tratta di un espediente che mette ancora in difficoltà i comuni». Continua a leggere →