Nuova illuminazione al Ponte della Vittoria: «Recupero delle tradizioni e dei borghi»

| 0 commenti

«Con l’inaugurazione dell’illuminazione artistica al Ponte della Vittoria, prosegue il nostro progetto di recupero storico, culturale e architettonico dei nostri borghi, un progetto che intendiamo proseguire nei prossimi cinque anni»: il candidato sindaco Jacopo Massaro annuncia così il “taglio del nastro” del nuovo impianto a led sullo storico ponte cittadino.
«Intendiamo proseguire nel nostro percorso di sussidiarietà e partecipazione: – spiega Massaro – in questi ultimi tempi abbiamo riscoperto la storia, l’architettura e la tradizione di Borgo Piave. Abbiamo recuperato la tradizione degli zattieri con i murales; è in uscita un volumetto scritto in collaborazione con il Comitato e con i cittadini; ora, quest’opera, che si inserisce anche nelle iniziative per la celebrazione dei cent’anni della Grande Guerra, andando ad illuminare le strofe della “Canzone del Piave” riportate sui pannelli sulle spalle del ponte».
«Il nostro obbiettivo è replicare questa esperienza di valorizzazione in tutti i nostri borghi e frazioni. – continua Massaro – Non agiamo per compartimenti stagni, ma pensiamo ad operazioni a 360° che possano migliorare la città: questo intervento non è una semplice e banale opera pubblica, ma permette il recupero culturale e lo sviluppo turistico, favorisce la riscoperta della storia e delle tradizioni, valorizzando al tempo stesso l’area. Questa iniziative, come tutte le altre che prenderemo in futuro, nascono da una stretta collaborazione con i cittadini: è con loro che si ricostruiscono e si riscoprono le tradizioni del territorio. L’identità non può essere imposta dall’alto».

Lascia un commento

I campi obbligatori sono contrassegnati con *.