Capodanno in sicurezza: ordinanze antibotti e divieto di contenitori di vetro in centro

| 0 commenti

Capodanno più sicuro nel capoluogo: il sindaco Jacopo Massaro ha predisposto due ordinanze che permetteranno di trascorrere la notte di San Silvestro in maggior sicurezza.
La prima riguarda la questione botti e petardi: «In queste ore, la Protezione Civile regionale ha diramato un’allerta per vento forte per le prossime giornate, – spiega Massaro – e questa situazione, aggiunta allo stato di siccità che stiamo affrontando, rischia di aumentare i rischi di incendio. Per questo, estenderemo il divieto di accensione fuochi, già in vigore per le questioni legate all’inquinamento dell’aria, anche all’esplosione di petardi, botti e fuochi pirotecnici. Oltre che per una questione legata alla preoccupazione di incendi, cerchiamo di tutelare anche la quiete delle famiglie, visto che le esplosioni possono disturbare e spaventare neonati e bambini».
Una decisione che va incontro anche al benessere animale: «Sappiamo che i rumori violenti, come quelli dei botti, scatenano il panico negli animali, domestici e non. – continua il primo cittadino – Vietarne l’uso va anche nell’interesse loro e della cittadinanza: spesso, in occasione di queste feste, si verificano incidenti stradali con fauna selvatica o animali domestici in fuga, spaventati dai rumori; così facendo, facciamo stare meglio loro e più sicuri noi».
Sempre legata all’allerta vento, c’è l’invito a non sostare in prossimità di alberi pericolanti: «Dopo i fatti di fine ottobre, abbiamo rimosso decine di piante pericolanti. – illustra il sindaco – Questo vento in arrivo può causare altre cadute, quindi consigliamo a tutti di prestare attenzione anche a questo aspetto».
L’altra ordinanza riguarda invece il centro città, impegnato domani sera nella festa di piazza per il Capodanno: «Alle attività di somministrazione alimenti e bevande di Piazza dei Martiri è fatto divieto di vendere o servire bevande in contenitori di vetro o lattine di metallo, dalle ore 19 di lunedì 31 dicembre alle 2.00 di Capodanno. Potranno invece essere utilizzate solamente stoviglie e contenitori a perdere», spiega Massaro, che giustifica la scelta con motivazioni di sicurezza, ordine e pulizia, anche nel post-festeggiamenti.
«Auguro a tutti di festeggiare l’arrivo del nuovo anno in felicità e senza esagerazioni. – aggiunge Massaro – Il divertimento in sicurezza, nostra e di chi ci sta intorno, resti uno dei punti fermi anche durante i festeggiamenti, che non possono essere rovinati da una bravata».
«Colgo infine l’occasione – conclude – per fare a tutti gli auguri di un 2019 all’insegna della tranquillità, della gioia e del rispetto».

Lascia un commento

I campi obbligatori sono contrassegnati con *.