“Alziamo la voce” live il 31 gennaio al Teatro Comunale. Ospiti d’onore Elio e Rocco Tanica

| 0 commenti

Il 31 gennaio il Teatro Comunale di Belluno ospiterà l’evento “Alziamo la voce”, un concerto benefico con la presenza di musicisti e cantanti di grande valore, e sarà anche l’occasione per presentare ufficialmente dal vivo il progetto che ha visto la partecipazione di oltre 50 artisti bellunesi nella produzione della canzone “Belluno alza la voce” .
Per ricordare i drammatici momenti di fine ottobre, musica pop, musica classica, parole ed emozioni si alterneranno in una serata che si preannuncia unica e carica di emozioni, grazie alla partecipazione di numerosi artisti bellunesi e di ospiti di fama nazionale ed internazionale. L’evento è organizzato dal Comitato Gocce di Sole Onlus, in collaborazione con il team di “Belluno alza la voce”, la Fondazione Teatri delle Dolomiti e con il patrocinio della Provincia di Belluno e del Comune di Belluno. Tutto il ricavato sarà destinato dal Comitato Gocce di Sole ONLUS al progetto dedicato alla ricostruzione del Parco fluviale di Lambioi.

Ospiti speciali dell’evento saranno Elio e Rocco Tanica, che si esibiranno in brani tratti dal repertorio di “Elio e le Storie Tese” e leggeranno dei passaggi tratti dai loro libri.

«Questo concerto rappresenta un altro grande segnale di solidarietà e di impegno verso il nostro territorio: siamo tutti rimasti commossi dopo il primo ascolto di “Belluno alza la voce” e vederla eseguire sul palco del nostro Teatro Comunale da tutti gli artisti che la hanno fatta nascere sarà un’emozione grandissima. – commenta il Sindaco di Belluno, Jacopo Massaro – Un evento che diventa ancora più importante con la presenza di due artisti di altissimo livello e competenza musicale come Elio e Rocco Tanica, che non posso smettere di ringraziare per l’attenzione e l’impegno verso questa causa. Da parte nostra, ribadiamo che, dopo gli interventi di emergenza, le priorità post-alluvione dell’amministrazione sono il recupero turistico-ambientale del Nevegal e, soprattutto, la ricostruzione del Parco fluviale di Lambioi, un simbolo della nostra città. Nei giorni scorsi, si sono eseguiti i lavori per la rimozione delle pietre di valore storico, che poi costituiranno il parco archeologico che andremo a realizzare proprio a Lambioi, e presto il Genio Civile sarà all’opera per il ripiano del terreno eroso dopo l’esondazione del Piave. Una volta ultimati questi lavori, partiremo con la ricostruzione del Parco che, come dimostrano iniziative come questa, è un bene di tutta la città e della provincia».

L’evento nasce da un’idea del Comitato Gocce di Sole con lo scopo di ridare vita a quest’area tanto cara ai bellunesi, ai giovani, ma anche ai bambini ed alle famiglie: «Sono molto onorata – spiega la portavoce, Manuela Selvestrel – che Elio e Rocco Tanica abbiano accettato di partecipare alla serata, manifestando così la loro sensibilità ed attaccamento al nostro bellissimo territorio, messo a dura prova dagli eventi climatici dello scorso autunno. Fin dai primi giorni del mese di novembre, io e gli altri membri del Comitato abbiamo pensato a cosa fare per dare il nostro contributo affinché il nostro territorio si risollevasse, ed abbiamo capito che organizzare questo evento poteva essere un buon modo. Per raggiungere questo traguardo è stata fondamentale la collaborazione con Alessio Nelli, direttore artistico della serata e amico del Comitato organizzatore, nonché uno dei giudici del Concorso Musicale Nazionale Città di Belluno; anche a lui rivolgiamo il nostro grazie».

Oltre alla partecipazione di Elio e Rocco Tanica, la scaletta prevede la partecipazione di Laura Valente, cantante e storica voce dei Matia Bazar in coppia con l’arpista Andrea Pozzoli nel nuovissimo progetto 38 Chordae (feat. Filippo Mango); Lelio Morra, cantautore napoletano; il violista e direttore d‘orchestra Andrea Moro; Domenico Menini, tenore bellunese di fama internazionale; Alessio Nelli, pianista e compositore, e il mezzosoprano australiano, Hannah Fraser.
Il singolo “Belluno alza la voce” ha già prodotto 8mila euro di introiti dagli acquisti online, che saranno interamente devoluti al Comune di Belluno per la ricostruzione del Parco di Lambioi, e che si sommeranno agli incassi della vendita fisica del disco, da qualche giorno disponibile in diversi punti della provincia e la sera del 31 anche nel foyer del Teatro.

I biglietti saranno disponibili da domani, mercoledì 16 gennaio, online nel sito EVENTBRITE (https://www.eventbrite.it/e/biglietti-alziamo-la-voce-54651584360 ; è sufficiente cercare l’evento “Alziamo la voce”), oppure il giorno 31 gennaio alla biglietteria del teatro a partire dalle ore 17,00. In alternativa, sarà possibile prenotarli scrivendo a info@goccedisole.bl.it .
L’inizio dell’evento è previsto per le ore 21.

Lascia un commento

I campi obbligatori sono contrassegnati con *.