Vendita NIS: la commissione bilancio lo viene a sapere dai giornali.

| 0 commenti

Colpo di scena nella Commissione Bilancio di ieri: riunita per discutere il bilancio di NIS, la Commissione ha appreso dal Consigliere Massaro che questa sarebbe stata venduta: nessuno dei consiglieri, né tantomeno il Presidente della Comissione, ne avevano mai discusso o ne erano informati.

Dapprima l’Assessore Martire ha finto di non sapere nulla, poi il Consigliere Massaro ha mostrato il comunicato stampa che riportava le dichiarazioni di Prade e della stessa Martire, che poche ore prima era stato mandato ai giornali.

Tutta l’opposizione chiede di discutere l’assetto delle società partecipate da luglio scorso, e le è sempre stato risposto che appena fossero finiti gli approfondimenti tecnici ci saremmo riuniti. Invece si è pensato bene di non discutere e approfondire, e di affidare ai giornali la diffusione di decisioni che nessuno sa chi abbia preso e soprattutto il cui contenuto è ignoto.

E’ uno sgarbo stupido, che spalanca ancora una volta le porte a polemiche e divisioni proprio adesso, che è necessario assumere delicate decisioni; ma soprattutto è un’operazione che viene fatta senza alcuna discussione, senza alcun approfondimento, all’insegna del “prima facciamo, poi pensiamo”. Abbiamo già provato la bontà di questo tipo di decisionismo. In verità essere decisionisti significa studiare le questioni, approfondirle e discuterle con tutti, non essere avventato e superficiale.

Lascia un commento

I campi obbligatori sono contrassegnati con *.