Belluno ora è più vivibile

Numerosi sono gli studi indipendenti che indicano la crescita di Belluno nell’ambito della qualità della vita in questi ultimi 5 anni:

  • Qualità della vita (il Sole 24 ore: dal 13° al 4° posto)
  • Barriere architettoniche (ANGLAT: tra le 10 Città italiane promosse)
  • Ecosistema urbano  (Legambiente: 7°)
  • TARI (tariffa più bassa per UIL, Cittadinanzattiva, Sole 24 ore)
  • Differenziata (3° posto per Legambiente)
  • Maggior riciclo e riduzione CO2 (primi in Italia per consorzi riciclo)
  • Sicurezza (il Sole 24 ore: primi da due anni)
  • Minori tasse per le imprese (2° in Italia nel 2016 e 3° nel 2015 per Confartigianato Nazionale)

Inoltre: un articolo comparso nell’aprile scorso su La Repubblica affermava: <<a Belluno il sindaco progressista Jacopo Massaro….si ripresenta con il pool di liste civiche che hanno lanciato la città delle Alpi tra le capitali del benessere>>.